Isee/Iseu | Cafuil

L'indicatore più imporante per avere
servizi scolastici, sociali e sanitari
te lo indica CAF UIL

Isee cafuil

Che cosa è l'ISEE

L’ISEE è l’indicatore che serve per valutare la situazione economica dei nuclei familiari da utilizzare per l’accesso alle prestazioni sociali e sociosanitarie erogate dai vari Enti.

Con la presentazione della dichiarazione ai fini ISEE l’INPS, vengono rilasciati in base alle caratteristiche del nucleo familiare, vari Indicatori:

  • Ordinario;
  • Per minorenni;
  • Universitario;
  • Socio sanitario e/o socio sanitario residenziale (per componenti con disabilità);
  • Per corsi di dottorato.

Al verificarsi di particolari condizioni (variazione della situazione occupazionale, di trattamenti esenti o di variazioni reddituali superiori al 25% rispetto alla situazione ordinaria), può essere chiesto il calcolo di un Indicatore più favorevole denominato “ISEE corrente”.


  • Mandato di assistenza conferito al CAF e copia di un documento di riconoscimento del dichiarante.

Componenti disabili

  • Certificato/i di disabilità e/o non autosufficienza;
  • Copia della richiesta di ricovero in struttura residenziale;
  • Copia di donazioni effettuate dal disabile/non autosufficiente antecedenti o successive alla richiesta di ricovero.

Nucleo residente in locazione

  • Copia del contratto di locazione con estremi di registrazione;
  • Quietanze di pagamento del canone di locazione.

Patrimonio mobiliare

(comunicare obbligatoriamente eventuali date di apertura e/o chiusura nel corso dell’anno 2019 di uno o più rapporti finanziari)

  • Certificazione, rilasciata dall’Istituto di credito, relativo alla giacenza media di conti correnti, bancari o postali, e di conti di deposito relativa al 2019;
  • Estratto/i conto annuali/periodici con dettaglio numeri creditori oppure estratto/i conto a scalare;
  • Estratto del conto titoli recante il valore nominale al 31/12/2019;
  • Certificazione attestante il valore di azioni o quote d’investimento collettivo di risparmio al 31/12/2019;
  • Certificazione attestante il valore di partecipazioni azionarie quotate, italiane o estere, al 31/12/2019 o in mancanza al giorno antecedente più prossimo;
  • Certificazione, rilasciata dal consulente di riferimento, attestante il valore di partecipazioni azionarie NON quotate e/o NON azionarie, italiane o estere, risultanti dall’ultimo bilancio antecedente la presentazione della DSU;
  • Certificazione, rilasciata dal consulente di riferimento, attestante il valore di partecipazioni NON azionarie, italiane o estere, determinate, in assenza dell’obbligo di redazione del bilancio, dalla somma dei beni strumentali al netto dell’ammortamento e delle rimanenze finali);
  • Certificazione di masse patrimoniali risultante rendiconto emesso in data anteriore al 31/12/2019;
  • Certificazione relativa al valore corrente (premi pagati, anche in un’unica soluzione, al netto di eventuali riscatti) degli altri strumenti finanziari, comprese le polizze assicurative, alla data del 31/12/2019 (escluse quelle per le quali non è esercitabile il diritto di riscatto);
  • Certificazione, rilasciata dal consulente di riferimento, relativa al valore del patrimonio netto delle imprese individuali in contabilità ordinaria ovvero rimanenze finali più beni ammortizzabili al netto dell’ammortamento per quelle in contabilità semplificata.

Patrimonio immobiliare

  • Visure catastali per fabbricati/terreni di proprietà al 31/12/2019;
  • Valore del mutuo residuo contratto per l’acquisto di immobili e costruzione di fabbricati.

Redditi

  • Copia della dichiarazione dei redditi (730 o UNICO 2020, redditi 2019);
  • Documentazione relativa ai seguenti redditi/trattamenti:

a) Esenti;

b) Soggetti ad imposta sostitutiva;

c) Ritenuta a titolo d’imposta;

d) Redditi agrari da dichiarazione Irap;

e) Esteri tassati solo all’estero;

f) Reddito lordo tassato all’estero di persona iscritta all’AIRE;

g) Reddito fondiario di immobili all’estero sottoposti all’IVIE;

h) Trattamenti assistenziali, previdenziali ed indenni tari non erogati dall’INPS.

N.B. CHI NON HA PRESENTATO IL MODELLO 730/UNICO 2019 DOVRÀ ESIBIRE TUTTA LA DOCUMENTAZIONE PER CONSENTIRE DI DETERMINARE IL REDDITO COMPLESSIVO AI FINI IRPEF 

Assegni di mantenimento

  • Copia del provvedimento attestante l’obbligo di corresponsione di assegni di mantenimento coniuge/figli e relative quietanze di pagamento/incasso.

Autoveicoli e altro

  • Targhe relative ad autoveicoli, motoveicoli di cilindrata superiore a 500 c.c. ed imbarcazioni e navi da diporto.

Numero verde

800 933345

Scopri il servizio

#DaCasaTua

Il CAF UIL S.p.A. è il Centro di Assistenza Fiscale costituito dalla Unione Italiana del Lavoro (Autorizzazione del Ministero delle Finanze n° 00021)

Privacy Policy
Cookie Policy

CAF UIL Nazionale

Sede legale:
Via Castelfidardo 43 - 00185 RM
Tel: 06.86.226.31
Mail: [email protected]

DPO CAF UIL