Monthly Archives: Maggio 2018

ECO BONUS

ECO BONUS – Più tempo per la comunicazione Enea   L’Agenzia delle Entrate ha comunicato, con avvisto del 22 maggio 2018,  che in merito alla comunicazione all’Enea prevista per i lavori di riqualificazione energetica, ordinariamente da inviare entro 90 giorni dalla fine dei lavori, per quest’anno  i 90 giorni decorrono dal 30 marzo 2018.   […]

Scadenza IMU e TASI

IMU e Tasi – scadenza 18 giugno 2018   Quest’anno la scadenza del versamento del primo acconto Imu e Tasi 2018, previsto solitamente per il 16 giugno, slitterà al 18 giugno con le solite modalità previste per gli anni precedenti.   Vi ricordiamo l’esenzione totale a favore delle abitazioni principali, che sono quelle della residenza […]

SPESE MEDICHE ESTERE

SPESE MEDICHE SOSTENUTE ALL’ESTERO   Le spese mediche sostenute all’estero sono soggette alle medesime regole di quelle sostenute nel nostro Paese. Il contribuente è tenuto a conservare le fatture rilasciate  nel Paese estero unitamente a una traduzione in italiano che, a seconda della lingua in cui è espresso il documento fiscale, può essere una traduzione giurata oppure […]

Reddito di inclusione

L’Inps, con messaggio n. 1972 dell’11 maggio 2018, ha fornito chiarimenti in merito al reddito di inclusione.   E’ stato specificato, infatti,  che tutti i requisiti familiari richiesti per l’accesso al Rei  (presenza nel nucleo familiare di un minorenne, o di un disabile o di una donna in gravidanza, o di un ultra 54enne disoccupato) […]

SCADENZA ROTTAMAZIONE BIS

SCADENZA ROTTAMAZIONE BIS   Il 15 maggio 2018 è il termine entro il quale i contribuenti che hanno carichi affidati alla Agenzia-Entrate Riscossione  potranno presentare l’istanza per l’adesione alla cosiddetta rottamazione bis.   E’ previsto, infatti, che possano aderire alla nuova rottamazione, in linea generale, i contribuenti i cui carichi sono stati affidati all’agente della riscossione tra […]

NOVITA’ LOCAZIONI

ATTESTAZIONE SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO   L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 31 del 20 aprile 2018, ha fornito chiarimenti in merito ai criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire, in sede locale, per la stipula di contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, che permettono di […]